Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog
5 janvier 2012 4 05 /01 /janvier /2012 13:37


RoyalMonaco_testata 

Royal Monaco Journal - EDIZIONE 0

 

ROYAL MONACO MEDICINE WEB MAGAZINE 

  

PAGINA WEB AMBASCIATA D'ITALIA NEL PRINCIPATO DI MONACO   
  ►http://www.ambprincipatomonaco.esteri.it/Ambasciata_Monaco/  

RETROUVEZ NOS ARTICLES SUR "ROYAL MONACO JOURNAL" BIMENSUEL DE IL FOGLIO ITALIANO
DECEMBRE BLOG RANK  74

 


LE VERGOGNE D’ITALIA.
Da 80 euro a 200 euro:
questo il contributo che
grava sugli immigrati
per effetto del decreto
attuativo del pacchetto
sicurezza Berlusconi
(legge n. 94/2009).
E’ una stangata per il
rilascio ed il rinnovo del
permesso di soggiorno.

di Giuseppe Manfredi
(www.lagazzettadeglientilocali.it)

Da un minimo di 80 a un massimo di 200 euro per richiedere o rinnovare il permesso di soggiorno. È una vera e propria stangata (annunciata) quella che incombe sugli immigrati. Che a partire dal prossimo 30 gennaio dovranno fare i conti con la nuova tassa prevista dal decreto del Ministero dell’economia 16.10.2011 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 304 del 31.12.2011 e avente a oggetto “Contributo per il rilascio ed il rinnovo del permesso di soggiorno”. Il balzello, previsto in uno dei pacchetti sicurezza del governo Berlusconi, la legge 94 del 2009, non era ancora entrato in vigore. A sbloccarlo ci ha pensato il decreto firmato appunto  lo scorso 6 ottobre dagli allora ministri dell’economia e dell’interno Giulio Tremonti e Roberto Maroni. Nel dettaglio, bisognerà sborsare 80 euro per i permessi di soggiorno “di durata superiore a tre mesi e inferiore o pari a un anno”, 100 euro per i permessi di soggiorno “di durata superiore a un anno e inferiore o pari a due anni” e 200 euro per il rilascio del permesso di soggiorno Ce per soggiornanti di lungo periodo (la cosiddetta “carta di soggiorno”). La somma, naturalmente, si aggiunge ai 27,50 euro del permesso di soggiorno in formato elettronico e ai 30 del “servizio di accettazione delle istanze sottoposte a bollo”. Non sono tenuti a versare la nuova tassa gli stranieri under 18, quelli che entrano nel territorio nazionale per ricevere cure mediche (e i loro accompagnatori), quelli che richiedono il rilascio e il rinnovo del permesso per asilo, richiesta di asilo, protezione sussidiaria o motivi umanitari e quelli che richiedono l’aggiornamento o la conversione del permesso di soggiorno in corso di validità. Circa la destinazione dei soldi cosi incassati, una metà andrà a finanziare lo speciale fondo rimpatri finalizzato a coprire le spese connesse al “rimpatrio dei cittadini stranieri rintracciati in posizione irregolare sul territorio nazionale verso il paese di origine, ovvero di provenienza”, l’altra metà finirà al Ministero dell’interno per le spese di “ordine pubblico e sicurezza” (40%), per gli Sportelli unici (30%) e per l’attuazione dell’Accordo di integrazione previsto dal testo unico sull’immigrazione del 1998.

 

 

Partager cet article

Repost 0
Published by royalmonacoriviera
commenter cet article

commentaires

Présentation

  • : ROYAL MONACO RIVIERA ISSN 2057-5076
  •  ROYAL MONACO RIVIERA      ISSN 2057-5076
  • : Royal Monaco Riviera web magazine fondé par Luigi MATTERA est le PREMIER site online de Monaco en presse écrite . Royal Monaco Riviera, il primo sito online del Principato divenuto cartaceo.ARTE, CULTURA, SOCIETA' della Riviera Ligure e Costa Azzurra!
  • Contact

Recherche