Overblog
Editer l'article Suivre ce blog Administration + Créer mon blog
4 juillet 2011 1 04 /07 /juillet /2011 07:50

 

Royal Monaco white

 
ROYAL MONACO RIVIERA WEB MAGAZINE

______________________________
PAGINA WEB AMBASCIATA D'ITALIA NEL PRINCIPATO DI MONACO   
  ►http://www.ambprincipatomonaco.esteri.it/Ambasciata_Monaco/ 

 

 

 

 


Scripta. Diario
clandestino
di un giornalista
(precario)

 

giornalista1.gif

 

di Fabrizio Novellino
per IL Levante 2/7/2011

“Giornalista precario”, è così che vuole essere chiamato Giuseppe Manzo per sfatare il mito che vede il giornalismo professionistico come un miraggio irraggiungibile, come uno status che, una volta ottenuto, permetta di accedere al benessere economico e ai vantaggi di una “casta protettrice”.

 

Lo scrittore appartiene alla categoria di quelli che hanno fatto la gavetta e che non ci stanno a vivere all’ombra del precariato, dove gli sforzi vengono raramente ripagati in maniera adeguata. Di certo non lo si può definire una persona che non si dia da fare nella denuncia di questa condizione di insicurezza che, come lui, condividono migliaia di altre persone: collabora col Corriere del Mezzogiorno, è Responsabile dell’Ufficio Comunicazioni Legacoopsociali e fondatore del “Coordinamento giornalisti precari della Campania”.

 

La sua prima opera:  Scripta (pubblicata dalla casa editrice CentoAutori), è più un diario che un libro (per sua stessa ammissione e come si legge nel sottotitolo “Diario clandestino di un giornalista precario”). Il testo è composto da dodici capitoli, ognuno dei quali rappresenta un’esperienza dell’autore: un’autobomba misteriosa nel centro di Napoli, un quartiere che assale una baraccopoli, le proteste per l’inaugurazione di una discarica; un breve compendio di quello che è avvenuto nella nostra città nel 2008. Tutto per giungere ad un solo obiettivo: far comprendere la difficoltà della maggioranza dei precari di “arrivare alla fine del mese”.

 

“Viaggio attraverso le piaghe cittadine […] crollo del mito del giornalista ricco” le parole di Rosalba Monaco (Presidente dell’Associazione “Donne e imprenditrici a Napoli”) alla presentazione, “Il giornalista comune non è quello del TG1”, questo il sintetico ma decisamente chiaro commento di Giuliana Covella (giornalista e scrittrice) anche lei oggi a coadiuvare il collega. Caserta, Firenze, Milano sono solo alcune delle città dove “Scripta” è stato presentato e accolto con “partecipazione e attenzione nei confronti della condizione della città e della categoria" dei giornalisti precari. Sicuramente non rimarrà un’esperienza isolata quest’opera come l’autore ha sottolineato; il libro, nato di pari passo con la”sua finestra” (ovvero il suo blog personale) è soltanto l’inizio, un punto di partenza per una discussione più ampia sulla condizione del precariato. Il primo “alleato” di questa piaga è la solitudine come Giuseppe Manzo spiega ed è per questo che, attraverso la sua attività di coordinamento, intende “creare un punto di aggregazione” per i colleghi, per far sì che non attendano “l’occasione che cambia la vita” senza che venga rispettata “la dignità del lavoro”.

 

Testo in http://www.levanteonline.net/cultura/libri/4605-scripta-diario-clandestino-di-un-giornalista-precario.html

Partager cet article

Repost0

commentaires

Présentation

  • : ROYAL MONACO RIVIERA ISSN 2057-5076
  •  ROYAL MONACO RIVIERA      ISSN 2057-5076
  • : Royal Monaco Riviera web magazine fondé par Luigi MATTERA est le PREMIER site online de Monaco en presse écrite . Royal Monaco Riviera, il primo sito online del Principato divenuto cartaceo.ARTE, CULTURA, SOCIETA' della Riviera Ligure e Costa Azzurra!
  • Contact

Recherche