Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog
20 mai 2013 1 20 /05 /mai /2013 14:21

ROYALMONACOEDI.jpg

 

PRIMO WEB MAGAZINE AL MONDO DI MONACO DIVENUTO CARTACEO.      

IN PAGINA WEB AMBASCIATA D'ITALIA NEL PRINCIPATO DI MONACO   
  ►http://www.ambprincipatomonaco.esteri.it/Ambasciata_Monaco/  

RETROUVEZ NOS ARTICLES WEB SUR "ROYAL MONACO JOURNAL"

 

L'Istituto Padre Giovanni Semeria di Coldirodi e l'Associazione Amici di Padre Semeria, organizzano per il giorno 8 giugno PV dalle ore 10 alle ore 16 presso la sede in Via Madonna Pellegrina 127/A di Sanremo, il convegno “lo Sport Cristiano dagli scritti di Padre Semeria ad oggi.

 

Sarà presente una delegazione dell'Opera Nazionale
per il Mezzogiorno d'Italia, fondata da padre Minozzi e Padre Semeria.
Tra i relatori ci sarà il Prof. Stefano Pivato, Rettore dell'Università di Urbino ed
autore del Libro "Giovanni Semeria, lo sport cristiano "
I lavori del convegno si apriranno con un video messaggio inviato per l’occasione da
Cesare Prandelli, C.T. della Nazionale Italiana di Calcio.
L'espressione "sport cristiano" definisce solitamente quell'insieme di attività che
connotano l'associazionismo ricreativo del mondo cattolico a partire dall'inizio del
Novecento. Tuttavia una descrizione più approfondita di tale argomento viene
elaborata da Giovanni Semeria, sacerdote barnabita vissuto tra la seconda metà
dell'Ottocento e la prima del Novecento, le cui considerazioni hanno condizionato
tutta la filosofia dello sport cristiano del Ventesimo secolo. Questo volume, curato da
Stefano Pivato (docente di storia contemporanea all'Università di Urbino "Carlo Bo")
prende in esame proprio le teorie elaborate dal Semeria, secondo il quale lo sport
avrebbe dovuto creare una nuova tipologia di cattolici in grado di competere con gli
avversari senza timori e timidezze, e la sfida sportiva avrebbe creato una perfetta
fusione tra spirito e corpo. A distanza di circa un secolo dall'elaborazione di queste
teorie, il volume ripropone, dunque, gli scritti del sacerdote barnabita (anche inediti),
offrendo a tutti i cattolici uno spunto di riflessione per constatare quanto l'attività
sportiva di oggi si sia allontanata dal terreno dell'etica e dell'educazione formativa.
Biografia Prof Stefano Pivato:
È rettore dell’Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo" dal 2009. Presso la stessa
Università è ordinario di Storia Contemporanea presso la Facoltà di Lingue e
Letterature Straniere. Ha ricoperto la carica di Preside della Facoltà di Lingue e
Letterature Straniere, dal 2000 al 2008, e quella di coordinatore del Dottorato di
ricerca in Storia dei partiti e dei movimenti politici. Dal 1989 al 1992 ha insegnato, in
qualità di professore associato, all’Università di Trieste e, durante l’anno accademico
1992-93, è stato visiting professor presso l’Università della Sorbona (Paris V). Ha
fatto parte dei comitati scientifici delle seguenti riviste: Italia contemporanea, Storia e
problemi contemporanei, Memoria e ricerca. I suoi interessi di studioso si sono
concentrati, negli anni, sul rapporto fra società politica e società civile nell’Italia
dell’ Ottocent o e del Novecento.
Biografia P. Giovanni Semeria
Giovanni Semeria nasce ufficialmente nel comune di Colla, che diverrà in seguito
frazione collinare di Sanremo con il nome di Coldirodi. Il suo cognome era molto
diffuso alla Colla, e quindi anche la sua famiglia, seguendo una tradizione locale, era
distinta dalle altre del paese con un soprannome specifico: veniva infatti chiamata
"Semeria buon Gesù".
Il padre di Giovanni, anche lui Giovanni, soldato dell'esercito italiano, morì qualche
mese prima della nascita del figlio a Brescia. Impegnato nella campagna del 1866,
contrasse il colera al soccorrere il fratello che se n'era ammalato durante l'epidemia
che colpì la bassa bresciana. Prima di morire fece promettere alla moglie, Carolina, di
far nascere il figlio al paese natale. Cosa che la donna puntualmente fece.
Il suo status di orfano lo condizionerà per tutta la vita, che dedicherà proprio
all'assistenza di questa categoria, all'epoca spesso dimenticata.
Entra, a 15 anni, nel noviziato dei barnabiti del Carrobiolo a Monza; riceve l'abito
religioso l'8 ottobre 1882 ed emette i primi voti il 22 ottobre 1883. Viene poi ordinato
sacerdote il 5 aprile 1890, a meno di ventitré anni. Da allora assume, tra i suoi
impegni prioritari, la questione dei rapporti tra Stato e Chiesa, il dissidio tra Scienza e
Fede, il rinnovamento del Pensiero Cristiano e la causa dei poveri nelle aree depresse
del meridione devastate a seguito della Prima guerra mondiale.
Esponente del giovane pensiero cristiano, trionfa dai pulpiti delle basiliche romane -
non ultima quella di San Lorenzo in Damaso alla Cancelleria (1897) - e la folla si
accalca, invade l'abside e i gradini dell'altare maggiore nella speranza di ascoltare
colui che sta divenendo uno dei più richiesti e popolari oratori sacri della capitale.
Sua usanza è quella di aprire, nei suoi discorsi, alla speranza, e ad un rinnovamento
che trova non pochi ostacoli nella Chiesa del tempo, ma che farà poi da riferimento
per molti giovani ed intellettuali di fine Ottocento.
Programma del convegno
10.00 Apertura convegno Messaggio del C.T. della Nazionale Italiana di Calcio Cesare
Prandelli
10.05- 10.15 P. Antonio Giura e Dott. Elio Spitali Accoglienza e saluti
10.15-10.30 Prof Stefano Pivato presenta il suo libro “Giovanni Semeria Lo Sport
Cristiano”
10.30-10.45 Prof Trucchi. “Inclusione sociale della persona disabile: scuola, lavoro, sport”
10.45-11.00 Federico Marchi
“L’arbitro di calcio: Una persona speciale”
11.00-11.15 Pausa caffè
11.15-11.30 Prof Lorena Sopetto
“Relazione di un progetto di difesa personale per adolescenti”
11.30-11.45 Franco Brioglio Pres. Coni “La realtà locale”
111.45-12.00 Mamino Alessandra Pres. Polisportiva Integrabili “Sport, disabilità e
integrazione”
12.00-14.00 Pranzo offerto a tutti i partecipanti.
Si chiede cortesemente di dare conferma
(Tel 0184670537 mail:istitutopadresemeria@gmail.com)
14.00-14.15 Dott. Erica Biondi Zoccai
“La Polizia Municipale, come investe nello sport”
14.15-14.30 Don Antonello Dani
"il Manifesto dello Sport educativo"
14.30-14.45 Giovanni Battistino
"l'impegno sul campo del CSI per lo sport cristiano".
14.45.15.00 Dott. A. Riccio Conclusioni
Moderatore: Etta Barbarotto
Alcuni interventi saranno arricchiti da proiezioni di video filmati
I RELATORI
Padre A. Giura Superiore generale ONPMI
Dott. E. Spitali Rappresentante Associazione Amici di Padre Semeria.
Prof. Stefano Pivato Rettore Università degli studi di Urbino e autore del libro “Giovanni
Semeria, lo sport Cristiano”
Prof. G. Trucchi Responsabile neuropsichiatria infantile ASL1 Imperiese
F. Marchi Vice Presidente sezione AIA Imperia
F. Brioglio Presidente Coni
A. Mamino Presidente polisportiva integrabili
Dott. E. Biondi Zoccai Vice C.te Settore Corpo di Polizia Municipale, con incarico di
posizione organizzativa di “ Coordinatore Unità Operative”
Don A. Dani referente CEI Liguria consulente ecclesiastico regionale del CSI
Prof. L. Sopetto Vice presidente nazionale dell'A.I.P.S. (Associazione Italiana di Psicologia
dello Sport, psicologo-direttore dell'Istituto di Psicologia dello Sport "Azzurri d'Italia”
G Battistino Presidente CSI Imperia- Sanremo
Dott. A. Riccio
“[Secondo il pensiero di P. Giovanni Semeria Oggi] Bisogna soprattutto constatare
quanto l’attività sportiva si sia allontanata dal terreno dell’etica e della educazione
formativa” (Dal libro del Prof. S. Pivato) 

 

Partager cet article

Repost 0
Published by ROYAL MONACO - dans GIORNALISMO
commenter cet article

commentaires

Présentation

  • : ROYAL MONACO RIVIERA ISSN 2057-5076
  •  ROYAL MONACO RIVIERA      ISSN 2057-5076
  • : Royal Monaco Riviera web magazine fondé par Luigi MATTERA est le PREMIER site online de Monaco en presse écrite . Royal Monaco Riviera, il primo sito online del Principato divenuto cartaceo.ARTE, CULTURA, SOCIETA' della Riviera Ligure e Costa Azzurra!
  • Contact

Recherche