Overblog
Editer l'article Suivre ce blog Administration + Créer mon blog
16 mai 2013 4 16 /05 /mai /2013 23:44

ROYALMONACOEDI.jpg

 

PRIMO WEB MAGAZINE AL MONDO DI MONACO DIVENUTO CARTACEO.      

IN PAGINA WEB AMBASCIATA D'ITALIA NEL PRINCIPATO DI MONACO   
  ►http://www.ambprincipatomonaco.esteri.it/Ambasciata_Monaco/  

RETROUVEZ NOS ARTICLES WEB SUR "ROYAL MONACO JOURNAL"

 

 

 MILENA MILANI

ANDROID VI PUNTATA

    TUTTI IN VILLA PER ANDROID

Quante ville settecentesche ci sono in Liguria! Gli antichi caseggiati, ereditati dalle famiglie nobili, esibiscono questi tesori nei loro terreni. I muri edificati a mano, mattone su mattone, sono diventati proprietà dei gatti del posto: intere tribù vivono nell’ambiente, salgono e scendono, si mettono al sole in alto, tra pezzi di vetro che indicano le divisioni più divertenti, che risplendono e hanno scintille piacevoli. Nella pianura e nelle ondulate colline ecco i palazzi più armoniosi, dagli immensi e ventilati saloni nobiliari, dai muri spessi con gli affreschi e i quadri.

picas2-Milena-Milani-con-il-gatto-Fuffi.jpg

Una di queste abitazioni è  la Faraggiana

di un marchese senza eredi, che l’ha lasciata al Comune di Novara, dove risiedeva, attualmente amministrata dalla famiglia Albezzano che, già da lungo tempo, vive su questo territorio di ulivi, in una distesa di frutteti, vigneti, legumi, pomodori, insalata. C’era anche un Istituto di Suore, un po’ rialzato, rispetto agli altri terreni. Il Marchese Faraggiana, intenditore di agraria, era molto amico di mio padre, di cui ascoltava i consigli per lavorare sempre meglio la terra.

     FARAGGIANA ANDROID CON GLI ARTISTI AL MARE

Quasi ogni giorno il marchese Faraggiana veniva sulla spiaggia dei Bagni Sant’Antonio a parlare e a discutere sul futuro benessere. Con lui c’era sempre la sua amica, anche lei nobile, che lo raggiungeva in estate. Era ben pettinata, incipriata, truccata, con costumi a gonnellino molto attraenti, una cuffia di gomma capricciosa, color crema, con applicazioni su temi marini, un pesce, una conchiglia, un fiore, una stella di mare, due gamberi rossi che sembravano vivi e si agitavano. I due, anche loro a tarda ora, giungevano nel nostro gruppo dove c’era già Fontana, in piedi sulla diga, pronto a gettarsi in acqua.

 La scena era sempre uguale  e divertente

 Facevamo gare di nuoto, a volte con premi, un disegno, una scultura, una serigrafia con autografo. Tutti  purtroppo fumavano; le sigarette in quegli anni lasciavano una striscia di fumo che, con la pipa di Cardazzo, ammorbava l’aria. L’amica di Faraggiana teneva con disinvoltura la sua sigaretta che aveva un bocchino prezioso. La vita ci piaceva così, tra la scogliera e il mare, l’acqua  salsa che formava nel fondo un gradino molto alto, da dove, spesso, goffamente, non sapevamo come risalire.

    TUTTI ABBRONZATI DA PICASSO

Il pranzo, al mare, praticamente, non esisteva. Nessuno di noi sembrava avere fame. Anche Luigi Albezzano, con i suoi figli che andavano a scuola e che, nei giorni festivi, facevano colazione tardi, preferivano tuffarsi ogni momento, nuotare e rituffarsi, anziché mangiare qualcosa. Ognuno di noi era abbronzato in modo perfetto come fosse dipinto. Spesso parlavamo della Costa Azzurra, programmando almeno una gita a Monte-Carlo nelle giornate più belle e serene. Quelle escursioni (come le chiamavamo) erano molto interessanti, perché tutti eravamo felici di vivere in un mondo diverso da quello solito della nostra esistenza.

picasso-inediti-elettricista-scoperta-271.jpg

 Picasso e gli altri artisti ci attiravano molto

 Chagall, Dubuffet, Campigli, Magnelli, Verdet (che era anche poeta), Severini, senza contare i più giovani César e Arman. Con noi, spesso, venivano Fabbri, Garelli, Tullio di Albisola, Assetto. Un giorno arrivò, da Roma, anche Guttuso. Io, quasi sempre, ero l’unica donna, scortata dal mio compagno Carlo Cardazzo,e da Tullio che voleva stare con noi due.

     LA LINGUA DI PICASSO


Tirò fuori la lingua e mi fulminò con uno sguardo che parve incendiarmi. Gli occhi rilucevano come carboni accesi. Io pensai che assomigliava a   Mangiafoco, e restai un attimo interdetta.

Era a torso nudo, abbronzato, le gambe corte e tozze, appena un po’ storte, con i pantaloni kaki che arrivavano sopra il ginocchio, i piedi nei sandali. Stava in posa di sfida, i polpacci divaricati, come a puntellarsi, e con le braccia allargate, una di qua, l’altra di là contro gli stipiti della porta, che io avevo spalancato.

Dietro di lui, nello sfondo bianchissimo e abbacinante della grandissima parete di una delle sale di Palazzo Grimaldi, messagli a disposizione dal conservatore del museo, Dor de la Souchère, c’era un’opera stupenda, che si sarebbe chiamata La joie de vivre, lunga due metri e cinquanta, alta un metro e venti.

picasVilla-Faraggiana.jpg

Io fui ammessa in quello studio, davanti a quell’opera ancora non terminata, quella Pastorale di gioia, dove stavano già fauni e centauri, e dove avrebbe dipinto una barca all’orizzonte e una donna danzante. Forse una sorta di idillio con la dolce Amarilli?

Dopo le beffe e le brusche parole di prima, fu gentile con me. Mi guardava con i suoi occhi penetranti, che davvero pungevano e avevano un ardore che faceva paura. Io gli chiesi scusa della mia invadenza, lo ringraziai di avermi aperto un mondo insperato, quello della sua verità di uomo, del suo genio di artista.

Andavamo, in Costa Azzurra  ANDROID, anche in autunno 

 soprattutto a Nizza nei grandi alberghi sulla Promenade des Anglais. E ci piaceva trascorrere al mare anche ogni fine d’anno, con i famosi botti, cioè i fuochi d’artificio. I nostri amici francesi ci attendevano con gioia, improvvisando festeggiamenti con l’albero colmo di luci e di palline colorate.

( 6 .continua)

Partager cet article

Repost0

commentaires

Présentation

  • : ROYAL MONACO RIVIERA ISSN 2057-5076
  •  ROYAL MONACO RIVIERA      ISSN 2057-5076
  • : Royal Monaco Riviera web magazine fondé par Luigi MATTERA est le PREMIER site online de Monaco en presse écrite . Royal Monaco Riviera, il primo sito online del Principato divenuto cartaceo.ARTE, CULTURA, SOCIETA' della Riviera Ligure e Costa Azzurra!
  • Contact

Recherche