Overblog
Editer l'article Suivre ce blog Administration + Créer mon blog
27 juillet 2012 5 27 /07 /juillet /2012 16:05

 

 Royal-Monaco--black.jpg  

 

  IL PRIMO WEB MAGAZINE AL MONDO DI MONACO DIVENUTO CARTACEO.

   IN PAGINA WEB AMBASCIATA D'ITALIA NEL PRINCIPATO DI MONACO   
  ►http://www.ambprincipatomonaco.esteri.it/Ambasciata_Monaco/  

  JUIN BLOG RANK  77

 

Editoria: positivo riconoscimento del ruolo della stampa italiana all’estero

narducci.jpg

L'On. Franco Narducci


Il 9 luglio scorso sono intervenuto nell'Aula di Montecitorio, durante il dibattito generale, sul decreto concernente i contributi all'editoria. In particolare ho sottolineato il fatto che finalmente il decreto in questione ha ripristinato i fondi per l'editoria italiana per le comunità emigrate giudicando positivamente il ruolo insostituibile della stampa italiana all'estero per la promozione della lingua e della cultura italiana nel mondo, oltre che come elemento qualificante per costruire processi di riconoscimenti identitari delle nostre collettività emigrate.
Nel mio intervento ho sottolineato che predetta stampa accompagna da sempre la storia dell'emigrazione in tutti i temi che vi sono collegati, in un processo di evoluzione culturale e di mediazione tra le culture in grado di garantire sia i legami con la madrepatria attraverso la lingua e l'informazione sia l'inserimento nella cultura di accoglienza; infatti, la stampa è un aiuto ad una integrazione positiva dei connazionali nei Paesi di residenza.
Consapevoli del fatto che una comunità si ritrova spesso attorno ad un giornale, non possiamo dimenticare il ruolo svolto dai periodici per gli italiani all'estero quale strumento di identificazione: essi ricreano, attraverso la parola scritta, il senso della comunità di origine ottemperando anche a quel diritto alla diversità linguistica in base alla propria appartenenza come richiamato dalla Dichiarazione di Barcellona.
Credo che attraverso un'informazione che tenga conto di quella grande realtà rappresentata dall'Italia che vive fuori dal nostro territorio geografico, attraverso un dialogo in grado di alimentare la cultura dell'appartenenza alla nostra tradizione, attraverso la partecipazione alle vicende che riguardano lo sviluppo del nostro Paese, si possano alimentare anche benefici civili ed economici, oltre che morali, per il nostro Paese contribuendo a fare degli italiani all'estero gli attori di quel processo di modernizzazione di cui abbiamo forte bisogno.

==========


24 luglio 2012

Comites e CGIE: grave rinviate le elezioni di Comites e CGIE - La democrazia non può attendere.

L'ulteriore rinvio delle elezioni per il rinnovo dei Comitati degli italiani residenti all'estero (Comites) e del Consiglio Generale degli italiani all'estero (CGIE) - una sorta di esecrazione a cui nemmeno il Governo Monti si è sottratto e che lo ha giustificato con le prevedibili difficoltà economiche - lascia davvero allibiti. Dei Comites e del CGIE si può pensare tutto il bene o il male che si vuole, ma è ingiustificabile che si stravolgano le regole della democrazia con tanta sfrontatezza come è stato fatto dal 2009 in poi. 
L'importanza degli organismi di rappresentanza delle comunità emigrate è cosa nota, è una questione “antica”, di certo non dell'ultima ora, per cui risulta incomprensibile come si possa rinviarne pere ben tre volte il rinnovo dopo la normale scadenza del mandato quinquennale risalente, appunto, al 2009: la democrazia non può attendere. L'errore è stato commesso all'inizio quando, in nome di una riforma degli organismi che sicuramente va fatta, poiché nulla è immutabile, il Sottosegretario Alfredo Mantica patrocinò il primo rinvio delle elezioni di questi organismi, decretando con ciò uno sfilacciamento che si sta trasformando in asfissia (chi accetterebbe in Italia, operando nel volontariato, di restare in carica 10 anni anziché 5?).
Con queste convenzioni sono intervenuto, nell'Aula di Montecitorio, nella discussione sulla “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 maggio 2012, n. 67, recante disposizioni urgenti per il rinnovo dei Comitati e del Consiglio generale degli italiani all'estero” dichiarando il mio estremo rammarico per l'ulteriore rinvio delle elezioni

 

di Franco Narducci

Partager cet article

Repost0

commentaires

Présentation

  • : ROYAL MONACO RIVIERA ISSN 2057-5076
  •  ROYAL MONACO RIVIERA      ISSN 2057-5076
  • : Royal Monaco Riviera web magazine fondé par Luigi MATTERA est le PREMIER site online de Monaco en presse écrite . Royal Monaco Riviera, il primo sito online del Principato divenuto cartaceo.ARTE, CULTURA, SOCIETA' della Riviera Ligure e Costa Azzurra!
  • Contact

Recherche