Overblog
Editer l'article Suivre ce blog Administration + Créer mon blog
4 mai 2013 6 04 /05 /mai /2013 09:08

 

ROYALMONACOEDI.jpg

 

PRIMO WEB MAGAZINE AL MONDO DI MONACO DIVENUTO CARTACEO.      

IN PAGINA WEB AMBASCIATA D'ITALIA NEL PRINCIPATO DI MONACO   
  ►http://www.ambprincipatomonaco.esteri.it/Ambasciata_Monaco/  

RETROUVEZ NOS ARTICLES WEB SUR "ROYAL MONACO JOURNAL"
APRIL13-0715A.jpg

Curzio Malaparte agli onori degli Ambasciatori a Monaco .

 

Sul palcoscenico della Salle du Ponant del teatro Princesse Grâce che sovrasta il porto Hercule del Principato, il 30 aprile pomeriggio, quattro Ambasciatori hanno rinverdito gli allori letterari e storici di un grande scrittore del periodo fascista e post-fascista italiano, amato e "tollerato" per la sua eccentricità ma chiarezza espressiva trasmessa sui propri testi tradotti in molte lingue. Quella in lingua francese fu affidata agli inizi del dopoguerra all'attuale Ambasciatore e Consigliere Personale di S.A.S. il Principe Alberto II di Monaco, S.E. René NOVELLA, già Ambasciatore del Principato a Roma per quasi un ventennio ed autore di diverse opere letterarie.

 

APRIL13-0753A.jpg

Da sin. Niccolo’ Caissotti Chiusano, Presidente COMITES – Ambasciatore d’Italia Antonio Morabito - Ambasciatore René Novella, Consigliere Personale S.A.S. Principe Alberto II - Maurizio E. Serra, Ambasciatore italiano delegato permanente presso l'Unesco, Ambasciatore di Francia Hugues Moret - Segretario di Stato di Monaco Jacques Boisson

 

Non a caso, Novella, oggigiorno novantunenne, inizio' l'attività lavorativa presso una nota casa editrice monegasca del dopoguerra come traduttore dall'italiano in francese di testi dell'epoca e il suo stile venne notato da Curzio Malaparte che gli affido' prima Donna come me ed in seguito La Pelle. Di quest'ultimo testo, Novella ci racconta che Malaparte avrebbe voluto intitolarlo "La Peste" ma "un certo Camus" ne aveva già pubblicato un libro con questo titolo. Tanti altri episodi divertenti, come quello del gatto roditore di aspirina chiuso in un cassetto, ed altri riguardanti le fissazioni culinarie del Malaparte nei confronti del 'totano", Novella li ha inclusi nel testo " MAIS QUI ETAIT CURZIO MALAPARTE.Un lungo cursus letterario sull'autore che, ricorderemo, aveva già pubblicato molte sue opere in francese già dagli anni venti, come si potrà leggere qui di seguito, è stato enunciato all'attento pubblico prima dall'Ambasciatore di Francia, S.E. Hugues Moret, dall'Ambasciatore italiano delegato permanentE, e presso l'Unesco, S.E. Maurizio E. Serra e dalle conclusioni di S.E. Antonio Morabito, Ambasciatore  d'Italia nel Principato di Monaco

Tantissimi gli ospiti che hanno onorato la serata dedicata ad un autore che ha conservato uno stile "pittorico" dell'attualità anche nella descrizione di eventi tragici.

 

Luigi Mattera

APRIL13-0742A.jpg

Da sin. Jean-Charles Curau, Direttore degli Affari Culturali - Sig.ra Smadar Eisenberg, Presidente

Amici dell'Orchestra Filarmonica  di Monte Carlo - S.E. Hugues Moret, Ambasciatore di Francia - Grand Uff.

Dr. Jean-Joseph Pastor

APRIL13-0744A.jpgAPRIL13-0738.JPG

A sin. il Console Onorario della Giamaica, Dieter Friedrich ed alle spalle Michel Chiappori, nipote di Novella e Console delle Seychelles à Monaco -  Il Procuratore Generale Jean- Pierre Dreno e la consorte del Segretario di Stato del Principato, Jacques Boisson.


APRIL13-0751A.jpg

Sur la scène de la Salle du Ponant, au Théâtre Princesse Grace surplombant le Port Hercule de Monaco, le 30 Avril dans  l’après-midi, quatre ambassadeurs ont ravivé les lauriers littéraires et historiques d'un grand écrivain de la période fasciste et post-fasciste italienne, aimé et «toléré» pour son excentricité, mais caractérisé par la clarté d'expression de ses textes traduits dans de nombreuses langues. Les textes les plus importants traduits dans la langue française avaient été donnés, au début de son activité dans les années 50, à l’actuel  Conseiller Personnel de SAS Prince Albert II de Monaco, Son Excellence M. René Novella, ancien Ambassadeur de la Principauté à Rome pendant presque vingt ans et auteur de plusieurs ouvrages littéraires.

APRIL13-0736A.jpg

APRIL13-0745A.jpg
Sans surprise, Monsieur Novella, quatre-vingt onze ans cette année, démarre sa carrière professionnelle sur le tas dans une maison d'édition à Monaco, après la guerre, en tant que traducteur en italien des textes français de l'époque et son style avait été remarqué par Curzio Malaparte qui lui confia, tout d'abord « Kaputt » et ensuite « La Peau ». De ce dernier texte, Novella nous raconte que Malaparte avait voulu donner le nom "La Peste", mais "un certain Camus" avait déjà publié un livre sous ce titre. Beaucoup d'autres épisodes drôles, comme le chat rongeur d'aspirine dans un tiroir et autres fixations culinaires de Malaparte en lien avec le «Totani » que Novella a inclus dans le texte "MAIS QUI ETAIT CURZIO MALAPARTE".
Un auteur littéraire au long cursus qui, rappelons-le, avait déjà publié plusieurs de ses œuvres en français depuis les années vingt, comme vous le lirez ci-dessous. Il a été honnoré ,devant un public attentif, par S.E. Hugues Moret, Ambassadeur de France ,  puis par le Délégué Permanent italien à l'UNESCO, S.E. Maurizio E. Serra, et enfin par S.E. Antonio Morabito, Ambassadeur d’Italie en Principauté de Monaco.
Un grand nombre d'invités  ont participé avec plaisir à cette soirée consacrée à un auteur qui a conservé une caractéristique "peinture" dans son style de courant , même dans la description d'événements tragiques.


Opere

Saggistica
  • Viva Caporetto!, come Curzio Erich Suchert, Prato: Stabilimento Lito-Tipografico Martini, 1921; con il titolo La rivolta dei santi maledetti (Aria d'Italia,1921), poi, con il titolo Viva Caporetto. La rivolta dei santi maledetti, introduzione di Mario Isnenghi, Milano: Mondadori, 1980, 1981; con il titolo Viva Caporetto. La rivolta dei santi maledetti, secondo il testo della prima edizione 1921, a cura di Marino Biondi, con in appendice la prefazione alla seconda edizione romana del 1923, una storia editoriale del testo e una revisione testuale dall'edizione 1921 all'edizione 1923, Firenze: Vallecchi, 1995.
  • Le nozze degli eunuchi, Roma: La Rassegna Internazionale, 1922
  • L'Europa vivente, Firenze: La Voce, 1923; in L'Europa vivente e altri saggi politici, Firenze: Vallecchi, 1923
  • Italia barbara, Torino: Piero Gobetti, 1925; Roma: La Voce, 1927
  • Intelligenza di Lenin, Milano: Treves, 1930
  • Technique du coup d'état, Paris: Bernard Grasset, 1931, 1948; pubblicato dapprima in francese e poi tradotto in italiano come Tecnica del colpo di stato, Milano: Bompiani, 1948
  • I custodi del disordine, Torino: Fratelli Buratti Editori, 1931
  • Le bonhomme Lénine, Paris: Bernard Grasset, 1932; pubblicato in francese e poi tradotto in italiano come Lenin buonanima, Firenze: Vallecchi
  • Il sole è cieco, Vallecchi, 1947
  • Deux chapeaux de paille d'Italie, Paris: Denoel, 1948; pubblicato in francese
  • Les deux visages d'Italie: Coppi et Bartali, 1949; pubblicato in francese e poi tradotto in italiano come Coppi e Bartali. Milano: Adelphi, 2009
  • Due anni di battibecco, 1955
  • Maledetti toscani, Firenze: Vallecchi, 1956, 1959
  • Io, in Russia e in Cina, 1958; Firenze: Vallecchi
  • Mamma marcia, 1959; Firenze, Vallecchi; con Lettera alla gioventù d'Europa e Sesso e libertà, postfazione di Luigi Martellini, Milano: Leonardo, 1990, 1992
  • L'inglese in paradiso, Firenze: Vallecchi, 1960. Contiene le operette incompiute Gesù non conosce l'arcivescovo di Canterbury e L'inglese in paradiso assieme a una raccolta di elzeviri pubblicati tra il 1932 e il 1935 sul «Corriere della Sera», alcuni dei quali sotto lo pseudonimo di Candido.
  • Benedetti italiani, 1961; Firenze, Vallecchi
  • Viaggi fra i terremoti, Firenze, Vallecchi, 1963
  • Journal d'un étranger à Paris, in francese, 1966; tradotto in italiano come Diario di uno straniero a Parigi, Firenze: Vallecchi
Narrativa
  • Avventure di un capitano di sventura, Roma: La Voce, 1927, a cura di Leo Longanesi
  • Don Camaleo, Genova: rivista La Chiosa diretta da Elsa Goss 1928(poi in Don Camaleo e altri scritti satirici, Firenze: Vallecchi, 1946)
  • Sodoma e Gomorra, Milano: Treves, 1931
  • Fughe in prigione, Firenze: Vallecchi, 1936
  • Sangue, Firenze: Vallecchi, 1937
  • Donna come me, Milano: Mondadori, 1940; Firenze: Vallecchi, 2002.
  • Il sole è cieco, Milano: Il Tempo, 1941; Firenze: Vallecchi, 1947
  • Il Volga nasce in Europa, Milano: Bompiani, 1943; in Il Volga nasce in Europa e altri scritti di guerra, Firenze: Vallecchi
  • Kaputt, Napoli: Casella, 1944; Milano: Daria Arnati, 1948; Vallecchi, Firenze 1960, 1966; Adelphi, 2009
  • La pelle, Roma-Milano: Aria d'Italia, 1949, 1951; Firenze: Vallecchi, 1959; Milano: Garzanti, 1967; Milano: Adelphi, 2010
  • Storia di domani, Roma-Milano: Aria d'Italia, 1949
  • Racconti italiani, 1957; Firenze: Vallecchi
Teatro
  • Du côté de chez Proust. Impromptu en un acte, in francese, Parigi: Théâtre de la Michodière, 1948
  • Das Kapital. Pièce en trois actes, in francese, Parigi: Théâtre de Paris, 1949
  • Anche le donne hanno perso la guerra, 1954
Poesia
  • L'Arcitaliano, Firenze e Roma: La Voce, 1928 a cura di Leo Longanesi (poi in in L'Arcitaliano e tutte le altre poesie), Firenze: Vallecchi, 1963
  • Il battibecco, Roma-Milano: Aria d'Italia, 1949
Cinema

Bibliografia

  • Franco Vegliani, Malaparte, Milano-Venezia: Guarnati, 1957.
  • A.J. DeGrand, Curzio Malaparte: The Illusion of the Fascist Revolution, «Journal of Contemporary History», Vol. 7, No. 1/2 (Jan. - Apr., 1972), pp. 73–89
  • Luigi Martellini, Invito alla lettura di Malaparte, Milano: Mursia, 1977.
  • Giordano Bruno Guerri, L'Arcitaliano. Vita di Curzio Malaparte, Milano: Bompiani, 1980.
  • Malaparte scrittore d’Europa. Atti del convegno (Prato 1987) e altri contributi, coordinazione di Gianni Grana, relazione e cura biografica di Vittoria Baroncelli, Milano-Prato: Marzorati-Comune di Prato, 1991.
  • Giuseppe Pardini, Curzio Malaparte. Biografia politica, Milano, Luni Editrice, 1998.
  • Giordano Bruno Guerri, Il Malaparte illustrato, Milano: Mondadori, 1998.
  • Lucrezia Ercoli, Philosophe malgré soi. Curzio Malaparte e il suo doppio, Roma: Edilet, 2011.

 

Partager cet article

Repost0

commentaires

Présentation

  • : ROYAL MONACO RIVIERA ISSN 2057-5076
  •  ROYAL MONACO RIVIERA      ISSN 2057-5076
  • : Royal Monaco Riviera web magazine fondé par Luigi MATTERA est le PREMIER site online de Monaco en presse écrite . Royal Monaco Riviera, il primo sito online del Principato divenuto cartaceo.ARTE, CULTURA, SOCIETA' della Riviera Ligure e Costa Azzurra!
  • Contact

Recherche