Overblog
Editer l'article Suivre ce blog Administration + Créer mon blog
3 août 2012 5 03 /08 /août /2012 07:35

 

 Royal-Monaco--black.jpg  

 

  IL PRIMO WEB MAGAZINE AL MONDO DI MONACO DIVENUTO CARTACEO.

  UNA CONTROTENDENZA CHE FA PROSELITI.    

IN PAGINA WEB AMBASCIATA D'ITALIA NEL PRINCIPATO DI MONACO   
  ►http://www.ambprincipatomonaco.esteri.it/Ambasciata_Monaco/  

  JUIN BLOG RANK  77

 

Cassazione: l’omosessualità è un fatto privato
e non si applica il diritto di cronaca
28 Luglio 2012 – 10:24 |  

La difesa della privacy si arricchisce di nuovi esempi. L’omosessualità è un dato strettamente privato, che non può essere pubblicato da un giornale senza il consenso dell’interessato. Solo in alcuni casi si tratta di un particolare indispensabile alla comprensione della notizia. Lo dice la Corte di Cassazione, che per questo ha ritenuto che il giornalista sia incorso nella diffamazione, giacché la diffusione dell’informazione ha danneggiato la persona. 

La Suprema Corte ha preso in esame una vicenda accaduta nelle Marche. Il direttore di un giornale locale era stato denunciato da un uomo che aveva letto un articolo che lo riguardava. Il nome non veniva detto, ma si raccontava che a causa di un suo rapporto omosessuale la moglie aveva ottenuto la separazione legale. La magistratura di Ancona aveva prosciolto il giornalista “perché il fatto non sussiste”.

Opposta la valutazione della Cassazione (quinta sezione penale, n. 30369) secondo la quale in un simile caso non è possibile invocare il diritto di cronaca. Ad esso non si può fare ricorso poiché il rapporto omosessuale è un particolare “riconducibile alla vita privata” che, come tale, non ha rilievo sociale. Dunque, il giudizio contro il direttore del giornale va rifatto (“omesso controllo”).

Da notare che, pur non essendo stato pubblicato il nome del marito, la Corte ha ritenuto che egli fosse stato identificabile all’interno di una ristretta categoria di persone. E quindi danneggiato. Va ricordato che la legge sulla privacy (1996-98) ed il codice sulla protezione dei dati personali affermano che i cosiddetti “dati sensibili” (religione, opinioni politiche, dati sessuali ecc) sono pubblicabili solo quando il particolare è “essenziale” per la comprensione dell’informazione pubblicata.

 

 

Partager cet article

Repost0

commentaires

Présentation

  • : ROYAL MONACO RIVIERA ISSN 2057-5076
  •  ROYAL MONACO RIVIERA      ISSN 2057-5076
  • : Royal Monaco Riviera web magazine fondé par Luigi MATTERA est le PREMIER site online de Monaco en presse écrite . Royal Monaco Riviera, il primo sito online del Principato divenuto cartaceo.ARTE, CULTURA, SOCIETA' della Riviera Ligure e Costa Azzurra!
  • Contact

Recherche