Papa Francesco riceverà i familiari delle vittime dell’attentato del 29 ottobre scorso nella basilica di Notre Dame a Nizza, accompagnati dal sindaco, Christian Estrosi, e da Paolo Celi, presidente dell’associazione Amitié France Italie (Afi).  A darne notizia è il presidente di Afi, precisando che l’incontro avrà luogo “appena l’emergenza sanitaria lo consentirà”. “Grazie di cuore a Papa Francesco per la sua vicinanza ed affetto” , conclude Celi assicurando le sue preghiere per il Santo Padre.