Overblog
Editer l'article Suivre ce blog Administration + Créer mon blog
20 septembre 2020 7 20 /09 /septembre /2020 18:34
CNN

CNN

tUn tteam vietnamita di Kahn, dell'Istituto nazionale di igiene ed epidemiologia di Hanoi,ha rintracciato un gruppo di casi legati al volo arrivato ad Hanoi da Londra il 2 marzo.In questo momento, il coronavirus stava iniziando a diffondersi rapidamente in Italia, ma in Gran Bretagna erano stati segnalati pochissimi casi.

Una giovane donna d’affari vietnaminat di 27 anni e sua sorella avevano viaggiato in tutta Europa proprio mentre la pandemia di coronavirus stava decollando, visitando Milano e Parigi per il « Fashion Week » prima di dirigersi a Londra. Quando la donna è partita da Londra il 1 ° marzo, era seduta in business class e ha continuato a provare mal di gola e tosse durante il volo  e prima dell’imbarco del volo per il Vietnam, ma nessuno se ne era accorto.Una volta scesa dal volo ad Hanoi 10 ore dopo, altre 15 persone che erano state sull'aereo con lei risultarono infettate, come  riferito dai ricercatori.

È andata in ospedale tre giorni dopo l'atterraggio ed è risultata positiva al virus. I funzionari sanitari hanno rintracciato 217 passeggeri e membri dell'equipaggio che erano stati sul volo con lei e hanno scoperto che anche 12 compagni di viaggio in business class, due passeggeri in classe economica e un membro dell'equipaggio erano stati infettati. Gli investigatori hanno detto che non c'era altro modo probabile che qualcuno degli altri 15 potesse essere stato infettato se non l'esposizione al paziente malato durante il volo. "La via di trasmissione più probabile durante il volo è la trasmissione di aerosol o goccioline dal caso 1, in particolare per le persone sedute in business class", hanno scritto.Questa storia è una delle due pubblicate venerdì 18 settembre che dimostrano come il coronavirus possa diffondersi sui voli delle compagnie aeree e suggerisce che distanziare semplicemente  un po' le persone non le proteggerà completamente.  In un altro incidente, i passeggeri di un volo da Boston a Hong Kong sembrano abbiano infettato due assistenti di volo. Entrambi i casi hanno coinvolto lunghi voli all'inizio della pandemia, prima che le compagnie aeree iniziassero a richiedere maschere per il viso.

"Concludiamo che il rischio di trasmissione a bordo di SARS-CoV-2 durante i voli lunghi è reale e ha il potenziale per causare cluster COVID-19 di dimensioni sostanziali, anche in ambienti di classe business con spaziosi posti a sedere ben oltre la distanza stabilita utilizzata per definire il contatto ravvicinato sugli aeroplani ", ha scritto il team di Khanh.

Gli ordini casalinghi legati al calo della diffusione del Covid-19

"Finché COVID-19 rappresenta una minaccia di pandemia globale in assenza di un buon test point-of-care, sono necessarie migliori misure di prevenzione delle infezioni a bordo e procedure di screening all'arrivo per rendere il volo sicuro".

Nel secondo incidente, una coppia è volata da Boston a Hong Kong in business class il 9 marzo. Entrambi hanno mostrato sintomi dopo il loro arrivo e gli è stato diagnosticato il coronavirus.

Il rilevamento dei contatti ha rilevato che anche due assistenti di volo erano positivi al virus. "L'unico luogo in cui tutte e quattro le persone si sono trovate in stretta vicinanza per un lungo periodo era all'interno dell'aereo".

Uno studio afferma che il Covid-19 potrebbe essere arrivato negli Stati Uniti a dicembre, prima di quanto si pensasse ha scritto Debhora Watson-Jones della London School of Hygiene & Tropical Medicine e colleghi in un second rapportonei Centri statunitensi per il controllo delle malattie e Rivista delle malattie infettive emergenti di Prevention. "Il sequenziamento genetico ha collegato tutti e quattro i casi. I genomi virali quasi a lunghezza intera di tutti e quattro i pazienti erano identici al 100%", hanno scritto Watson-Jones e colleghi.

 

Jhonny Celicourt - CCNN TWEETER

Partager cet article

Repost0

commentaires

Présentation

  • : ROYAL MONACO RIVIERA ISSN 2057-5076
  •  ROYAL MONACO RIVIERA      ISSN 2057-5076
  • : Royal Monaco Riviera web magazine fondé par Luigi MATTERA est le PREMIER site online de Monaco en presse écrite . Royal Monaco Riviera, il primo sito online del Principato divenuto cartaceo.ARTE, CULTURA, SOCIETA' della Riviera Ligure e Costa Azzurra!
  • Contact

Recherche