Overblog
Editer l'article Suivre ce blog Administration + Créer mon blog
4 mars 2019 1 04 /03 /mars /2019 14:01

Grandi progetti a Cannes

Dal 12 al 15 marzo a Cannes avrà luogo il principale forum internazionale del mercato e della proprietà immobiliare più esclusivo del mondo. Termometro internazionale del mercato planetario degli affari del settore, al Palais des Festivals si incontreranno gli attori decisionali dell’immobiliare con il compito di stabilire relazioni, presentare nuovi progetti e creare le basi per una collaborazione futura proficua. In soli 4 giorni il Mipim forgia un mercato della proprietà in continua evoluzione, malgrado i tempi difficili, permettendo ai delegati di avere una prospettiva unica sul mercato mondiali rendendoli consapevoli dei loro progetti e promuovendo le aziende ad un livello internazionale.

Il Mipim Awards premia i migliori progetti immobiliari del pianeta, nella 28ma edizione, in gennaio la giuria seleziona, tra 220 dossiers ricevuti, 2400 dall’inizio, i finalisti delle 11 categorie in concorso: il migliore complesso nel Settore Residenziale, Alberghiero, Sanità, Uffici, Rinnovazione Urbana, Logistica Industriale, Infrastrutture, Centri Commerciali e Turistici.

È uno degli eventi più importanti della manifestazione giunta quest’anno alla sua trentesima edizione con oltre 26mila visitatori, fra cui 1.500 architetti,5 400 investitori, e 3800 delegati provenienti da 100 nazioni diverse al Palais des Festivals di Cannes.

I progetti ricevuti dalla giuria, composta da noti professionisti legati all’ambiente costruito e presieduta da Meka Brunel, CEO di Gecinal, sono stati divisi fra le categorie previste e giudicati per il valore e l’impatto che questi hanno generato. L’Italia è la nazione che ha raccolto più premi nel 2018,  ben tre: nella sezione “Best office & business development” con la sede della Fondazione Feltrinelli e la Microsoft House a Milano, in quella “Best shopping centre” con FICO Eataly World a Bologna, il più grande villaggio del food  e con il progetto di riqualificazione dell’area di Porta Nuova, ancora a Milano, nella categoria “Best urban regeneration project”. Il processo che ha cambiato il volto alla zona di Porta Nuova vede come investitore unico il Quatar e 20 architetti provenienti da 8 Paesi tra cui Mario Cucinella, Stefano Boeri, Andreas Kipar e Michele De Lucchi.

 

Per la sua trentesima edizione, il salone propone di considerare i prossimi trenta anni in termini di crescita sostenibile. Come la maggior parte delle industrie, il settore deve incorporare nuovi parametri e riconsiderare il modo in cui investe. Intitolato “Engaging the Future", il programma delle conferenze esplorerà il tema della "responsabilità sostenibile" come catalizzatore di un settore immobiliare in continua evoluzione.

 

Durante questo Mipim, i relatori cercheranno di rispondere a tre domande chiave: Quali sono le migliori strategie per creare valore a lungo termine. Quali sono le alternative per garantire una migliore qualità di vita per tutti. Quali sono le pratiche più rispettose dell'ambiente, come utilizzare le risorse esistenti in modo più razionale. Questa trentesima edizione del MIPIM evidenzierà i temi globali e sociali che interessano il settore immobiliare. Nell'era digitale, i flussi di entrate immobiliari stanno cambiando rapidamente, portando le aziende e gli investitori a cambiare il loro approccio al settore. Tra i relatori ci sono esperti del settore e responsabili delle decisioni, nonché personalità del settore immobiliare non industriale. Il programma della conferenza è disponibile ed è qui molto atteso l’intervento di Ban Ki-moon, l'ottavo Segretario Generale delle Nazioni Unite, prenderà la parola nel discorso all'apertura del MIPIM di martedì 12 marzo. Illustrerà ai partecipanti la sua visione delle nuove questioni globali, come il cambiamento climatico e gli sconvolgimenti economici, nonché una crescente pressione sull'energia e sull'acqua.

 

Ban Ki-moon è stato Segretario generale delle Nazioni Unite dal 2007 al 2016. Nato nella Repubblica di Corea, divenne Ministro degli Affari Esteri e del Commercio, una delle prime importanti iniziative del Segretario Generale è stata l'organizzazione del Summit sui cambiamenti climatici del 2007 OPENKEYNOTA, seguita da intensi sforzi diplomatici che hanno contribuito a rendere questo tema una priorità globale.

Le sue visite in diverse parti del mondo, le più duramente colpite da disastri, hanno rafforzato, con la sua persistente difesa sulla questione climatica, persino con una disinvolta passeggiata nelle strade di New York, a spingere il mondo all'azione ed arrivare all'accordo di Parigi sui cambiamenti climatici.

Carlo Origlia

Partager cet article

Repost0
Published by ROYAL MONACO - dans ARTE & CULTURA

Présentation

  • : ROYAL MONACO RIVIERA ISSN 2057-5076
  •  ROYAL MONACO RIVIERA      ISSN 2057-5076
  • : Royal Monaco Riviera web magazine fondé par Luigi MATTERA est le PREMIER site online de Monaco en presse écrite . Royal Monaco Riviera, il primo sito online del Principato divenuto cartaceo.ARTE, CULTURA, SOCIETA' della Riviera Ligure e Costa Azzurra!
  • Contact

Recherche