Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog
10 juin 2015 3 10 /06 /juin /2015 16:02

ROYAL MONACO N°24 SPOT

L'ANGOLO DI GAIA: LES FEMMES FORTES DE L’ART! LA FIDATA F.I.D.A.P.A

di GAIA SERENA SIMIONATI Art and Film Critic, Curator

“Chi dice donna, dice danno - chi dice femmina, dice malanno - chi dice Olimpia Maidalchini, dice donna, danno e rovina”. Se colui che ha partorito una tal frase, avesse potuto essere in sala ad Albenga, a palazzo Scotto Niccolari, si sarebbe di sicuro ricreduto. Considerando infatti, le capacità artistiche del genere femminile, in una faticosa esplosione di quel talento non solo pittorico, umano, materno, ma anche letterario, imprenditoriale a cui la donna oggi deve rispondere, FIDAPA ne ha fatto capitale umano. L’associazione, il cui acronimo sta per Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari, è composta in Italia da 11.500 socie e nasce con lo scopo di promuovere, coordinare e sostenere le iniziative delle donne che operano nel campo delle arti, o degli affari in modo autonomo o in collaborazione con altri Enti. Oltre a ciò intende valorizzare le competenze e la preparazione delle iscritte indirizzandole verso attività sociali e culturali che ne favoriscano il miglioramento della vita, anche lavorativa, intesa anche contro ogni discriminazione a sfavore del genere femminile. Donne. Belle, dinamiche, sicure di sé, con forte intelletto e visione. Questo è il parterre che compone F.i.d.a.p.a, le cui associate, una volta all’anno, si riuniscono per dare un premio ad una donna che si è distinta per eccellenza e nelle arti, nella cultura o nella professione, qualsiasi essa sia. Ed è stato ad Albenga, dove si è voluto premiare il talento unico, di Chiara Samugheo, prima fotografa del dopoguerra italiano, alla presenza di Sindaco, Assessore alla cultura, giornaliste e varie autorità, tra cui la presidente della sezione, Antonella Tosi. Il premio è passato dalle mani della presidentessa, alla fotografa di origine barese, ora residente a Nizza, in una bellissima energia, tutta al femminile che, da sempre, ha a che fare con la creazione. La Samugheo, nata come fotografa di cronaca nera, di reportage e denuncia sociale tra cui il fenomeno delle tarantolate, si è distinta per aver conosciuto e fotografato, oltre che supportato, artiste, attrici, all’epoca non ancora note, contribuendo a creare loro copertine internazionali e shooting, facendole diventare miti oggi note a tutti come Monica Vitti, Sophia Loren, Claudia Cardinale e la Lollobrigida. Si vorrà quindi concludere citando Giorgio Vasari che, nelle sue Vite di pittori, disse: “Certo in nessun’altra età s’è ciò meglio potuto conoscere, che nella nostra (n.d.r il ‘500); dove le donne hanno acquistato grandissime lettere” e, altresì, ci permettiamo di aggiungere, grandi e difficilmente eguagliabili numeri. Ancora oggi e nonostante l’uomo. PROSIT!

~~ GAIA SERENA SIMIONATI è critico d'arte, giornalista, curatore. Dopo una prima laura in Lingue e Letterature Straniere, specializzandosi in teatro inglese e una seconda, in Beni Culturali, diviene consulente finanziario e collabora con multinazionale svizzera acquisendo un master. Numerologa per passione, insegna saltuariamente in Università, tiene conferenze, scrive libri e collabora con diverse riviste in Italia e all'estero. Parla sei lingue e sceglie l’arte contemporanea con un interesse particolare per artisti internazionali, spesso di matrice pan-araba, iraniana e israeliana, target di investimento e cultura di cui cura mostre in tutto il mondo. Venti anni di viaggi nei paesi arabi, sfociano nel 2008, nel libro edito da Skira, AISH: Pane e vita. Un altro Islam. Un'altra arte, prima originale indagine su alcuni fra migliori artisti del Moyenne Orient, Il catalogo, Al Ghaib, Estetica della Sparizione, pubblicato da Silvana editoriale, è il frutto di una mostra itinerante nel 2012 in un Museo negli Emirati Arabi poi spostata a New York. Gaia Serena Simionati is a Journalist, Art Critic and Independent Curator. After a first degree in English drama, Languages and Literaure and a second one in Fine Arts at the University of Milan, she becomes a Financial Advisor and obtains a master while working with a multinational Swiss finance company. Numerologist by passion, clairvoyant by karma, she occasionally teaches at University and at the same time she gives lectures, writes books and contributes to many art and luxory magazines. She speaks six languages and become an international curator in New York, United Arab Emirates, Europe. Specialized in contemporary art, she maintains a particular focus on young artists, chiefly of pan-Arab and international origin, seen as a high cultural target. AISH: bread and life. An Other Islam. An Other Art, published by Skira 2008, is the first survey on the best artists from the Moyenne Orient. Al Ghaib, Aesthetics of the disappearance is the catalogue published by Silvana editoriale of the travelling show held in a museum in the UAE and in New York. D O T T. G A I A S E R E N A S I M I O N A T I A r t F i l m C r i t i c , J o u r n a l i s t, C u r a t o r V i a G i u l i o C e r a d i n i, 1 6 - 2 0 1 2 9 M I L A N O MOB. + 39 3 3 8 5 0 5 0 3 9 3 g a i a r t t @ g m a i l. c o m w w w . g a i a r t . c o m

Partager cet article

Repost 1
Published by ROYAL MONACO - dans ARTE & CULTURA
commenter cet article

commentaires

Présentation

  • : ROYAL MONACO RIVIERA ISSN 2057-5076
  •  ROYAL MONACO RIVIERA      ISSN 2057-5076
  • : Royal Monaco Riviera web magazine fondé par Luigi MATTERA est le PREMIER site online de Monaco en presse écrite . Royal Monaco Riviera, il primo sito online del Principato divenuto cartaceo.ARTE, CULTURA, SOCIETA' della Riviera Ligure e Costa Azzurra!
  • Contact

Recherche