Overblog
Editer l'article Suivre ce blog Administration + Créer mon blog
9 mai 2015 6 09 /05 /mai /2015 18:24

ROYAL MONACO N°24 SPOT

FORMULA E: L'INNO NAZIONALE SVIZZERO NEL CIELO MONEGASCO

~~ Pugno al cielo, sorriso in volto e l'inno nazionale svizzero che si alza nel cielo monegasco: Sebastien Buemi non poteva sperare di meglio per la settima tappa del campionato di Formula E, la prima in assoluto nel vecchio continente. Il pilota di casa Renault d'altronde aveva cominciato la sua giornata nella maniera migliore con i 3 punti conquistati grazie alla pole position, ed è riuscito a chiuderla in trionfo grazie ad una gara totalmente dominata, al termine della quale ha strappato la vittoria finale che gli vale altri 25 punti in classifica. Può comunque sorridere tutto il team, che grazie al successo nell'Eprix di Monte Carlo mantiene la vetta della classifica. Per quanto riguarda i singoli piloti rimane invece in testa il brasiliano Lucas Di Grassi del team Audi, capace di conquistare un buon secondo posto. La gara - Difficile pensare ad una partenza più spettacolare: alla prima curva nasce subito una serie di contatti che costa carissimo a Senna e Alguersari, costretti al ritiro immediato. Safety car in pista e auto in coda, fino alla bandiera verde del terzo giro; il risultato della bagarre iniziale porta Nelson Piquet in terza posizione (superato il belga D'Ambrosio) alle spalle di Buemi e Di Grassi, mentre Trulli - partito quindicesimo - è bravo a rimontare fino all'ottava piazza. La situazione resta così immutata fino al momento spartiacque del 25esimo giro, quando ha inizio la serie di pit-stop che porta tutti i piloti al cambio di vettura. Il britannico Sam Bird del team Virgin è bravo ad approfittare di questa situazione e riesce a superare D'Ambrosio alle spalle della zona podio, che rimane invariata; il pilota britannico prova più volte nei giri rimanenti l'assalto alla terza posizione, ma Piquet è bravo a tenere duro regalando così alla China Racing un terzo posto che lascia comunque una certa soddisfazione. Non cambia nulla neanche nelle prime due posizioni perché come detto Buemi, forte anche di una maggior riserva di batteria, può chiudere in trionfo limitandosi a controllare senza troppe difficoltà gli ultimi assalti di Di Grassi.

FORMULA E: L'INNO NAZIONALE SVIZZERO NEL CIELO MONEGASCO
FORMULA E: L'INNO NAZIONALE SVIZZERO NEL CIELO MONEGASCO
FORMULA E: L'INNO NAZIONALE SVIZZERO NEL CIELO MONEGASCO
FORMULA E: L'INNO NAZIONALE SVIZZERO NEL CIELO MONEGASCO

~~Peccato, invece, per Jarno Trulli: l'italiano esce infatti dalla zona punti nelle fasi conclusive terminando ancora una volta la gara con una certa delusione. Le dichiarazioni - Sebastien Buemi si presenta visibilmente soddisfatto nella conferenza stampa del dopo gara, e non potrebbe essere altrimenti: "Sono contento, non era facile tenere la prima posizione per l'intera corsa. Soprattutto poteva essere complicata la gestione delle energie e, in particolare, il momento del cambio auto. È andata bene". Lo svizzero ha inoltre aggiunto che "è molto importante che una gara del genere fosse ad ingresso gratuito. È stato un successo a livello di pubblico, e questo è un bene perché tutti possono avere la possibilità di conoscere questa nuova manifestazione". Comunque soddisfatti del loro piazzamento anche i brasiliani Di Grassi e Piquet, che hanno sottolineato come la loro speranza sia quella di poter disputare un giorno una gara di Formula E proprio in Brasile. "Il Brasile ha una grande storia a livello di Formula 1, e in questa manifestazione siamo 3 brasiliani. Correre in città come San Paolo o Rio sarebbe meraviglioso" ha dichiarato proprio Di Grassi. A fine gara abbiamo raggiunto poi anche Jarno Trulli, visibilmente deluso per il risultato: "Non ci va bene nulla. Peccato perché eravamo motivati, ma a Berlino potrà succedere qualunque cosa. La prossima stagione? Ci stiamo già lavorando, abbiamo preparato un nuovo motore che sta girando e che stiamo mettendo a punto".

di Federico Cimatti - RM

FORMULA E: L'INNO NAZIONALE SVIZZERO NEL CIELO MONEGASCO
FORMULA E: L'INNO NAZIONALE SVIZZERO NEL CIELO MONEGASCO

Partager cet article

Repost0

commentaires

Présentation

  • : ROYAL MONACO RIVIERA ISSN 2057-5076
  •  ROYAL MONACO RIVIERA      ISSN 2057-5076
  • : Royal Monaco Riviera web magazine fondé par Luigi MATTERA est le PREMIER site online de Monaco en presse écrite . Royal Monaco Riviera, il primo sito online del Principato divenuto cartaceo.ARTE, CULTURA, SOCIETA' della Riviera Ligure e Costa Azzurra!
  • Contact

Recherche