Overblog
Editer l'article Suivre ce blog Administration + Créer mon blog
5 avril 2015 7 05 /04 /avril /2015 08:08
Remo GIRONE - (c) Luigi MATTERA

Remo GIRONE - (c) Luigi MATTERA

Da qualche tempo, grazie alle opportunità di contatti cui comporta l'attività giornalistica ed editoriale intrapresa con la creazione del Royal Monaco Riviera, divenuto quattro anni addietro  il primo blog monegasco in tiratura cartacea, ho avuto modo di presenziare in diversi eventi culturali, molti dei quali organizzati dall'Ambasciata d'Italia nel Principato, in cui il noto attore Remo Girone veniva invitato anche nel ruolo di "fine dicitore".

Piano piano, col trascorrere del tempo Remo Girone deve aver, per forza di cose, memorizzato  il volto di chi lo tempestava di foto su richiesta di fans ed anche di belle figliole "scatenate", e che ,  tra una chiacchiera di commenti buttati giù intorno all'evento, ed un sorso di "fine champagne", ci si trasmetteva reciprocamente quel virus di familiarità e di semplicità che possono essere considerati quali prodromi di un'amicizia che certamente si accrescerà col trascorrere del tempo grazie a future possibilità di incontri a cominciare da questa intervista a cui si è prestato con il garbo che lo contraddistingue ed anche per promuovere, nei limiti della tiratura del giornale, il proprio apporto ad una causa benefica quale quella della ricerca sul cancro (AIRC).

Luigi MATTERA

 

1-AVENDO ACQUISITO NOTORIETA' INTERNAZIONALE GRAZIE ALLA TV PARLA BREVEMENTE DEI TUOI LAVORI PRIMA DELLA FINCTION "LA PIOVRA"

Io nasco come attore di teatro,avevo già fatto,prima de" La piovra" tanto teatro con ruoli di protagonista con registi importanti e poi anche avevo fatto già cinema:”Il Gabbiano” per la regia di Marco Bellocchio, films con Pasquale Squitieri,con Miklos Jancsò ecc.e televisione con Luca Ronconi ,Franco Rossi ,Schivazzappa,Calenda ecc.

 

 

2-COSA HAI DOVUTO STUDIARE/LEGGERE/OSSERVARE PER INTERPRETARE IL RUOLO DI FINANZIERE DELLA MAFIA ALLA PERFEZIONE - L'AMBIENTE TRA COLLEGHI, IN PARTICOLARE IL RAPPORTO COL COMMISSARIO ED IL REGISTA DURANTE LE RIPRESE E LE REAZIONI DEL PUBBLICO QUANDO TI SI INCONTRAVA PER STRADA

Mi sono rifatto per il ruolo alla realtà delle cose che si vedevano in tv o si leggevano sui giornali e poi per prepararmi parlavo tanto con uno degli sceneggiatori Stefano Rulli.La Piovra era scritta dal momento in cui sono entrato io ,cioè dalla terza serie da Rulli e Petraglia.Durante la lavorazione il regista Perelli ci metteva uno contro l’altro a me e Michele Placido,creava una situazione di competizione anche di bravura di attori.Per strada sono riconosciuto e salutato anche oggi con affetto e stima in Italia.Sono stato sempre un successo con carabinieri e poliziotti che si volevano tutti fare le foto con me .

3-COME SEI ARRIVATO AL CINEMA ?

Al cinema sono arrivato prima che in televisione,prima de “la Piovra” avevo fatto diversi films , il successo televisivo ha un pò rallentato le offerte per il cinema,oggi invece faccio soprattutto cinema e teatro.

4-MOMENTI PIU' BELLI DELLA TUA CARRIERA

Mi sono sposato a Spoleto durante il festival dov’eravamo impegnati con uno spettacolo con Victoria Zinny anche lei attrice,questo è sicuramente uno dei miei ricordi più belli.Siamo insieme da da quarant’anni.

5-QUELLI PIU' BRUTTI

Il momento più brutto è stato quando mi hanno diagnosticato un tumore ,un altro momento bello invece è stato quando, vent’anni fa ormai,dopo l’operazione ,la chemio e i controlli finali sono stato dichiarato guarito.E da allora tutti i momenti sono belli per me. Da molti anni sono testimonial dell’AIRC (L’associazione italiana per la ricerca sul cancro) e considero che sia una delle migliori cose che io abbia potuto fare nella mia vita.”

6-QUALE PERSONAGGIO AVRESTI VOLUTO INTERPRETARE O CHE E' ANCORA NEL CASSETTO ?

Non ci sono personaggi nel mio cassetto aspetto sempre le proposte dei registi.

7-COS'E' IL DOGMA DELLA FEDE PER TE? BREVEMENTE

La fede .Ogni tanto prego, ma ho anche e spesso dubbi.Non seguo le regole e gli obblighi,non vado a messa tutte le domeniche ma ogni tanto mi piace entrare in una chiesa e stare lì in silenzio per un pò.Non mi piacciono i fanatismi religiosi di nessun tipo (portano alle guerre e ai massacri), ma rispetto tutte le religioni e anche gli atei.

8-PERCHE' CON VICTORIA SIETE RESIDENTI MONEGASCHI?- COSA PARTICOLARMENTE TI PIACE DEL VIVERE IN MONACO E DEL SUO SISTEMA DI GOVERNO MONARCHICO?

Chi non vorrebbe vivere a Monaco?! C’è tutto! La cultura, la mediateca,le conferenze,la musica, gli spettacoli, la sicurezza, il rispetto delle persone, il clima, i migliori medici e ospedali, la comunità internazionale, gli uffici pubblici che funzionano perfettamente, i trasporti che funzionano perfettamente, la facilità di spostarsi e viaggiare e poi il mare, la Costa Azzurra francese e italiana a due passi.Per chi ha figli giovani le migliori scuole e per gli anziani come mi avvio ad essere le migliori facilitazioni del vivere. Allora ecco, mi reputo fortunato di poter vivere a Monaco.Ed ho un grande rispetto del Principe, della sua Famiglia e del suo Governo e del lavoro che fanno.

In uscita su Famiglia Cristiana da oggi 2 aprile in edicola, il noto attore Remo GIRONE ha dato la sua immagine quale testimonial di una campagna nazionale contro il cancro.

E' stato inoltre pianificato lo spot radiofonico con la sua voce a supporto della campagna con il seguente programma:

• RADIO RAI 1 e RADIO RAI 3 | 5 aprile – 2 maggio (28 gg) – n. 112 passaggi

• RADIO 24 | dal 19 al 25 aprile (7 gg.) – n. 50 passaggi

• RADIO CLASSICA | dal 20 al 26 aprile (7 gg.) – n. 90

Partager cet article

Repost0

commentaires

Présentation

  • : ROYAL MONACO RIVIERA ISSN 2057-5076
  •  ROYAL MONACO RIVIERA      ISSN 2057-5076
  • : Royal Monaco Riviera web magazine fondé par Luigi MATTERA est le PREMIER site online de Monaco en presse écrite . Royal Monaco Riviera, il primo sito online del Principato divenuto cartaceo.ARTE, CULTURA, SOCIETA' della Riviera Ligure e Costa Azzurra!
  • Contact

Recherche